Operatore Socio Assistenziale! Stampa

OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE

SEDI DI SVOLGIMENTO CORSO: TRAPANI; PALERMO; AGRIGENTO

ALLIEVI PREVISTI : 15

ORE: 900 (Trapani); 745 (Agrigento); 900 (Palermo)

DESTINATARI

GIOVANI INOCCUPATI E DISOCCUPATI COMPRESI TRA I 18 E I 35 ANNI NON COMPIUTI, FATTO SALVO NUOVE DISPOSIZIONI ASSESSORIALI.

 

 

OBIETTIVI DEL CORSO:

QUESTO INTERVENTO MIRA A FORMARE FIGURE DEPUTATE ALL’ACCOMPAGNAMENTO E L’ASSISTENZA GLOBALE DELLA PERSONA ASSISTITA NEL SUO AMBIENTE ABITUALE (A CASA) ,IN CENTRI DI DEGENZA E STRUTTURE RESIDENZIALI ,IN CENTRI DIURNI NONCHE’ IN STRUTTURE OCCUPAZIONALI E/O SCOLASTICHE . SI INNESTA BENE NEL QUADRO DELLE INNOVAZIONI CHE RIGUARDANO I NUOVI PROFILI SOCIO ASSISTENZIALI DATO IL TRASFERIMENTO DI GROSSE FETTE DI ASSISTENZA DALLA FAMIGLIA ALLA SOCIETÀ , DATA LA PRESENZA SEMPRE PIÙ NUMEROSA DI NUOVE SPECIFICITÀ QUALI ASSISTENZA AI PORTATORI DI HANDICAP, MINORI A RISCHIO, PER LE QUALI BISOGNA TARARE CERTI TIPI DI COMPETENZE E ADEGUARLI AI BISOGNI DELLE FAMIGLIE.

 
 

 

CONTENUTI:

 

I CONTENUTI FORMATIVI DEI FUTURI OPERATORI SOCIO ASSISTENZIALI APPROFONDISCONO LE TEMATICHE DI FONDO DELLA PROFESSIONE, CON LA FRUIZIONE DI NUOVI APPROCCI DIDATTICI E MODELLI EDUCATIVI, IN FUNZIONE DEI  CAMBIAMENTI SOCIALI E CULTURALI DELLA FAMIGLIA CHE COMPORTANO SIGNIFICATIVE RIPERCUSSIONI

SULL’ATTIVITÀ, RICHIEDENDO MAGGIORE FLESSIBILITÀ E DIFFERENZIAZIONE NELL’OFFERTA DEI SERVIZI. L’OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE DEVE: CONOSCERE LE PRINCIPALI TIPOLOGIE DI UTENTI E LE PROBLEMATICHE CONNESSE; - CONOSCERE LE DIVERSE FASI DI ELABORAZIONE DEI PROGETTI DI INTERVENTO PERSONALIZZATI; -RICONOSCERE PER VARI AMBITI, LE DINAMICHE RELAZIONALI APPROPRIATE PER RAPPORTARSI ALL’UTENTE SOFFERENTE, DISORIENTATO, AGITATO E DISADATTATO; - ESSERE IN GRADO DI RICONOSCERE LE SITUAZIONI AMBIENTALI E LE CONDIZIONI DELL’UTENTE PER LE QUALI È NECESSARIO METTERE IN ATTO LE DIFFERENTI COMPETENZE TECNICHE; -CONOSCERE LE MODALITÀ DI RILEVAZIONE, SEGNALAZIONE E COMUNICAZIONE DEI PROBLEMI GENERALI E SPECIFICI RELATIVI ALL’UTENTE; - CONOSCERE LE CONDIZIONI DI RISCHIO E LE PIÙ COMUNI SINDROMI DA PROLUNGATO ALLETTAMENTO E IMMOBILIZZAZIONE; -CONOSCERE I PRINCIPALI INTERVENTI SEMPLICI DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE, RIVOLTE AGLI UTENTI E AI LORO FAMILIARI; -CONOSCERE L’ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SOCIALI E SANITARI E QUELLA DELLE RETI INFORMALI. -COLLABORARE A MANTENERE E SVILUPPARE LE FACOLTÀ INTELLETTIVA E CAPACITÀ FISICHE DELLE PERSONE ASSISTITE, COLLABORANDO ALL’ELABORAZIONE DI PROGRAMMI INDIVIDUALI O DI GRUPPO E PARTECIPANDO ALLA VERIFICA DEI RISULTATI -AIUTARE LA PERSONA ASSISTITA A MANTENERSI AUTOSUFFICIENTE E A CONDURRE UNA VITA AUTONOMA; -ESSERE IN GRADO DI RELAZIONARSI CON GLI ASSISTITI, AVENDO AUTENTICITÀ DI SENTIMENTI E ACCETTAZIONE INCONDIZIONATA. -RIUSCIRE AD INSTAURARE ADEGUATI RAPPORTI PROFESSIONALI FINALIZZATI ALLA RISOLUZIONE DI BISOGNI, CHE DI SVILUPPO DELL’AUTONOMIA. -LAVORARE IN EQUIPE. - AVVICINARSI E RAPPORTARSI CON L’UTENTE E CON LA FAMIGLIA, COMUNICANDO IN MODO PARTECIPATIVO IN TUTTE LE ATTIVITÀ QUOTIDIANE DI ASSISTENZA, RISPONDENDO ESAURIENTEMENTE, COINVOLGENDO E STIMOLANDO AL DIALOGO. - ESSERE IN GRADO DI RAPPORTARSI CON LE STRUTTURE SOCIALI, RICREATIVE, CULTURALI DEI TERRITORI. - SAPER SOLLECITARE ED ORGANIZZARE MOMENTI DI SOCIALIZZAZIONE, FORNENDO SOSTEGNO ALLA PARTECIPAZIONE AD INIZIATIVE CULTURALI E RICREATIVE SIA SUL TERRITORIO CHE IN AMBITO RESIDENZIALE.

 

 

DIDATTICA:


L’ ATTIVITÀ DIDATTICA A SUPPORTO DELLA FORMAZIONE DIRETTA PREVEDE UN APPROCCIO INTEGRATO AL PERCORSO FORMATIVO, QUALE: A) SENSIBILIZZAZIONE:-   VERRANNO ORGANIZZATI MOMENTI DI SENSIBILIZZAZIONE SULLE TEMATICHE CORSUALI AL FINE DI ORIENTARE E COINVOLGERE I DESTINATARI PER UN PROSEGUO CORSUALE POSITIVO.  B) ORIENTAMENTO: - SOSTEGNO ALLA SCELTA DI UN ULTERIORE PERCORSO DI APPRENDIMENTO; ORIENTAMENTO PER L’ACQUISIZIONE DI COMPETENZE PER LA RICERCA ATTIVA DEL LAVORO: ORIENTAMENTO PER LA RIMOTIVAZIONE, RICOSTRUZIONE DEL BAGAGLIO DELLE COMPETENZE, DEFINIZIONE DI UN PROGETTO PROFESSIONALE. C) FORMAZIONE:  -DOCENZA D’AULA; ESERCITAZIONE PRATICHE E SIMULAZIONI (50% DELL’INTERO PERCORSO FORMATIVO, DI CUI È PARTE IL PERCORSO DI STAGE);  VISITE DI STUDIO.

 D)ACCOMPAGNAMENTO - AZIONI SPECIFICHE PREVISTE: ACCOMPAGNAMENTO PER LA CRESCITA PROFESSIONALE E PERSONALE, PARALLELI ALL’ATTIVITÀ FORMATIVA; SOSTEGNO PER FAVORIRE I PROCESSI DI APPRENDIMENTO IN SOGGETTI CHE MOSTRANO PARTICOLARI DIFFICOLTÀ NEL SEGUIRE LE ATTIVITÀ FORMATIVE. E) STAGE FORMATIVO CHE POTRÀ ESSERE SVOLTO IN IMPRESA O IN AULA ATTRAVERSO “IMPRESE SIMULATE”. F)VALUTAZIONE FINALE DEGLI APPRENDIMENTI ATTRAVERSO PROVE DI ESAME 

 

 

 

MODULI PREVISTI

SENSIBILIZZAZIONE

ORIENTAMENTO

ACCOMPAGNAMENTO

ESAMI FINALI

PRESENTAZIONE DEL CORSO

SPENDIBILITA’ DELLA PROFESSIONE

CULTURA D’IMPRESA

DIRITTO DEL LAVORO E SINDACALE

IGIENE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

DIRITTI DI CITTADINANZA

ELEMENTI DI DIRITTO COSTITUZIONALE E STATUTO REGIONALE

INFORMATICA DI BASE

LINGUA INGLESE DI BASE

STAGE

COMUNICAZIONE

TECNICHE OPERATIVE E PRATICHE

AREA FORMATIVA

PSICOLOGIA

METODOLOGIA DELL’INTERVENTO

ETICA PROFESSIONALE

NOZIONI DI PRIMO SOCCORSO

NORME IGIENICO SANITARIE

FORMAZIONE AMBIENTALE

FONDO SOCIALE EUROPEO

ELEMENTI DI ANATOMIA

LEGISLAZIONE SOCIALE

 

 

MODALITA' FORMATIVE:

LE MODALITÀ FORMATIVE  PREVISTE SI BASANO SULLA DIDATTICA ATTIVA CHE PREVEDE IL COINVOLGIMENTO DIRETTO DEI DESTINATARI GRAZIE ALLE METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE PREVISTE, SU TUTTE OUTDOOR TRAINING E TEATRO D’EIMPRESA, ATTRAVERSO LAVORI DI GRUPPO, CASE STUDY, SIMULAZIONI E TESTIMONIANZE, PROJECT WORK, VISITE GUIDATE E STAGE

 

 

CRITERI E MODALITA' DI SELEZIONE:

REQUISITI DI INGRESSO: CANDIDATI CON OBBLIGO FORMATIVO ASSOLTO - COLLOQUIO INDIVIDUALE DI ORIENTAMENTO CON ANALISI FORMALIZZATA DELLE CONOSCENZE E DELLE COMPETENZE POSSEDUTE.

MODALITA' DI SVOLGIMENTO: LA PROCEDURA DI SELEZIONE SI ATTIVERÀ QUALORA IL NUMERO DEI CANDIDATI SIA SUPERIORE ANCHE DI UNA SOLA UNITÀ A QUELLO DEGLI ALLIEVI PREVISTI NEL PROGETTO APPROVATO. SARÀ SVOLTA SULL'ANALISI DEI DATI STRUTTURALI E SULLE PROVE PREVISTE (SARANNO  SOMMINISTRATI TEST PSICOATTITUDINALI E COLLOQUIO DI SELEZIONE). L'ASSENZA NON GIUSTIFICATA DEI CANDIDATI ALLA FASE DI SELEZIONE, COMPORTERÀ L'AUTOMATICA ESCLUSIONE DEL CANDIDATO. AL TERMINE DELLE OPERAZIONI DI SELEZIONE, VERRÀ REDATTA DALLA COMMISSIONE ESAMINATRICE UNA GRADUATORIA DEGLI ASPIRANTI IDONEI IN BASE ALLA QUALE, SOTTO CONDIZIONE DELL'ACCERTAMENTO DEL POSSESSO DEI REQUISITI D'INGRESSO PRESCRITTI, I CANDIDATI VERRANNO AMMESSI AL CORSO.  CRITERI DI SELEZIONE: IL PUNTEGGIO UTILE PER LA GRADUATORIA SARÀ COSTITUITO DALLA SOMMATORIA DEI SINGOLI PUNTEGGI ACQUISITI NELL'ANALISI DEI DATI STRUTTURALI E/O NELLE PROVE PREVISTE ( TEST E COLLOQUIO). A PARITÀ DI PUNTEGGIO SARÀ DATA PRIORITÀ : 1AI SOGGETTI CON MAGGIORE ANZIANITÀ DI DISOCCUPAZIONE INOCCUPAZIONE OGGETTIVAMENTE RISULTANTE DA CERTIFICAZIONE RILASCIATA DAL COMPETENTE CENTRO PER L’IMPIEGO. 2.AI SOGGETTI ANAGRAFICAMENTE PIÙ ANZIANI. 3.AI SOGGETTI CHE DICHIARANO, SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ, DI NON AVERE  MAI CONSEGUITO NESSUNA QUALIFICA PROFESSIONALE, NEL CASO DI POSSESSO DI QUALIFICHE, PRIORITÀ A CHI DICHIARA DI AVERNE UN NUMERO MINORE.

 

CRITERI E MODALITA' DI RICONOSCIMENTO DEI CREDITI:

 

IL CORSO NON PREVEDE IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI IN INGRESSO. LA CERTIFICAZIONE FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE E L’ATTESTAZIONE DELLE COMPETENZE ACQUISITE,SARÀ RILASCIATA A SUPERAMENTO DI ESAME FINALE CHE PREVEDE TRE PROVE: SCRITTA, PRATICA E ORALE (SECONDO LE DISPOSIZIONI PREVISTE DALL’ULTIMA VERSIONE DEL VADEMECUM PER L’ATTUAZIONE DEL PO SICILIA FSE 2007 - 2013). LA CERTIFICAZIONE DI QUALIFICA RIPORTERÀ NELL’ATTESTATO GLI INDICATORI RELATIVI ALLE COMPETENZE RAGGIUNTE E CHE COSTITUIRANNO CREDITI FORMATIVI RICONOSCIBILI E  SPENDIBILI PRESSO COMMISSIONI SPECIFICHE A CUI I SOGGETTI QUALIFICATI FARANNO RIFERIMENTO PER FUTURI PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE SUPERIORE. PER I SOGGETTI CHE INTERROMPERANNO I PERCORSI FORMATIVI PRIMA DEL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA SARÀ RILASCIATA UNA CERTIFICAZIONE INTERMEDIA DELLE COMPETENZE COMUNQUE ACQUISITE PER CONSENTIRE L'INSERIMENTO O IL REINGRESSO NEL SISTEMA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE NONCHÉ PER AGEVOLARE L'INCONTRO TRA DOMANDA E OFFERTA DI LAVORO.

 

 


 
 
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information